Tenebre

Trama:

Dopo l’orrore soprannaturale di Suspiria e Inferno, Tenebre rappresenta nella carriera di Dario Argento “un ritorno al presente e alla leggibilità del crimine in chiave di psicopatologie” (Gian Piero Brunetta). Uno scrittore di gialli americano, a Roma per presentare il suo ultimo romanzo, si trova coinvolto in una serie di omicidi ispirati al libro. Esplicito gioco autoriflessivo, nella trama e nell’uso di figure e stilemi tipicamente argentiani, è uno dei film più ricercati del regista dal punto di vista tecnico e architettonico. Tra le vittime, l’ex moglie di Berlusconi Veronica Lario.

Leggi di più