LOVE IN THE FACE OF GENOCIDE + SHADOW OF THE KURDISH MOUNTAIN + AFTER THE WAR

Trama:

IL PALINSESTO PREVEDE LA PROIEZIONE DI 3 OPERE:

Love in the face of genocide di Sêro Hindî, 52’

Shadow of the Kurdish mountain di Azad Evdikê – 22’

After the war di Zilan Hemo-15’

 

Love in the face of genocide di Sêro Hindî, 52’
Love in The Face of Genocide è un documentario che esplora la letteratura orale degli Yazidi Dengbêj a Shengal, Kurdistan, prodotto dalla Rojava Film Commune. La patria isolata degli yazidi nelle montagne di Shengal ha subito più di 74 massacri nel corso della sua storia, il più atroce dei quali è stato compiuto dall’ISIS nel 2014. Love in the Face of Genocide esplora l’impatto della sofferenza, della religione e la differenza culturale sulle canzoni d’amore a Shengal e documenta come gli yazidi mantengono la loro eredità e raccontano le loro storie di amore e dolore attraverso il loro canto di sopravvivenza.

Shadow of the Kurdish mountain di Azad Evdikê – 22’
Nel gennaio 2018, il regista e fotografo Azed Evdikê è ad Afrin pochi giorni prima dell’attacco turco alla città. È venuto per preparare la settimana dell’arte che non sarà mai celebrata. Azed racconta le ore precedenti l’invasione della città e la tragedia delle persone costrette a lasciare le proprie case per sfuggire al massacro.

After the war di Zilan Hemo-15’
Dopo la guerra a Kobanê le famiglie tornano nelle loro città e nelle loro case distrutte. I bambini cercano le loro cose tra le macerie nel tentativo di rimettere insieme i pezzi della loro vecchia vita.

Leggi di più

Questo film non è attualmente in sala